Sosta Don Minzoni

Ancora sulla Piazza Don Giovanni Minzoni, martire del Fascismo.

In questa Piazza, dove ha sede il Monumento ai Caduti per la Pace, non c’è pace.

Oltre ai tavoli dei ristoranti della Movida (vedi, vedi), le auto in sosta. Nella foto se ne contano cinque ma con un po’ di buona volontà, magari stringendosi,  ce ne potrebbero entrare anche di più.

E l’assedio continua. Prima o poi, la fontana di Ivan Theimer, riusciranno ad espugnarla.

Per evitare che che questo avvenga, o si prendono provvedimenti oppure, perdurando il lassismo e la tolleranza, sarà il caso di spostarla altrove.

Sì, ma dove?

Sergio Fortini